#Bastatacere contro gli abusi in sala parto

Lo scorso aprile è nata una campagna sui social network, #Bastatacere, per dar voce a coloro che sono state maltrattate in sala parto o che hanno subìto abusi. Tantissime le donne, da ogni parte d’Italia, che hanno accolto l’invito a rendere pubblica la propria esperienza: da chi durante il travaglio, lamentandosi dei forti dolori, si sente rispondere “Ti è piaciuta la bicicletta? Ora pedala”, ad abusi psicologici sulla partoriente che “non sa spingere”, “se il bambino muore è per colpa tua”. È lo sfogo di tante donne e madri che, nel momento più bello e gioioso della propria vita, sono state umiliate, derise, insultate, in balìa di ostetriche e medici che hanno agito mettendo al primo posto la propria comodità e i propri interessi, causando traumi fisici e psichici alla donna. Troppo spesso gli operatori sanitari usano e sfruttano l’emotività e la vulnerabilità delle partorienti, sentendosi onnipotenti, praticando delle manovre, spesso non raccomandate dall’OMS, semplicemente perché “così è la prassi” e senza tenere conto della volontà e del benessere della donna. La campagna nasce anche per sostenere la proposta di Legge avanzata l’11 marzo scorso dall’On. Zaccagnini per mettere in pratica i fondamentali diritti umani delle donne e dei neonati, per riconoscere l’esistenza della violenza ostetrica e dichiararla reato e per la promozione del parto fisiologico. Da ostetrica ho toccato con mano questa realtà: sono stata obbligata a praticare episiotomie innecessarie, ho visto colleghe impedire alle donne di muoversi durante il travaglio, di bere e mangiare, ho visto medici praticare ripetute kristeller come degli “aiutini”, donne rimproverate di lamentarsi troppo e donne insultate per aver scelto di partorire in casa. Per questo ho deciso di essere un’ostetrica diversa: nei miei corsi mi piace informare le coppie perché siano in grado di fare scelte consapevoli nel pieno dei loro diritti e soprattutto, oggi, assisto i parti a domicilio. Partorire con dignità non può e non deve essere un privilegio.

Articolo pubblicato su Belpaese

#parto #violenzaostetrica #episiotomia #partoinospedale #ostetrica #bastatacere #nascerealecce

Post recenti
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now