LA NASCITA DI UNA "BALENOTTERA"

Conosco D. e M. al corso di accompagnamento alla nascita, una coppia molto affiatata ed in sintonia con la piccola in arrivo. Nel corso degli incontri emerge la loro volontà di un parto quanto più naturale possibile e soprattutto di garantire alla piccola E. una nascita dolce e rispettata, ma sono molto dubbiosi riguardo il luogo del parto poiché gli ospedali della zona non li convincono.

Si informano un po’ sui vari ospedali, mi chiedono anche delle info sul parto e in casa ma anche sull’opzione travaglio a casa e parto in ospedale. D. è molto incerta e sente il bisogno di prendere una decisione per poter essere tranquilla.

Alla fine optano per trascorrere il travaglio quanto più tempo possibile in casa ed al momento più opportuno trasferirci in ospedale per il parto. Hanno anche scelto l’ospedale dove partorire, l’ospedale di S.. Così iniziamo le visite in gravidanza, il controllo del battito della piccola, la sua crescita, la valutazione del bacino della mamma e gli esami di routine.

Arriviamo a 37 settimane e quindi ci vediamo una volta a settimana. E. è ben posizionata ma sta ancora crescendo, quindi credo che ci vorrà ancora qualche giorno per la nascita.

Tuttavia la tranquillità e la serenità di D. e M. si interrompe quando, dopo uno dei monitoraggi in ospedale, le comunicano che in quell’ospedale, per via di un pregresso intervento chirurgico, non le avrebbero permesso di partorire spontaneamente. Subito mi chiamano per avvisarmi di questa notizia e dopo un’ora eravamo in macchina per raggiungere un altro ospedale: era necessario un immediato cambio di programma.

Una volta arrivati, parliamo con la capo sala ed il primario di ostetricia, le confermano che potrà partorire spontaneamente senza alcun problema, così D. e M. consegnano il loro piano del parto che viene accolto anche se con alcune negazioni.

Dopo qualche giorno difficile per il nuovo ed improvviso adattamento, D., M. e E. si tranquillizzano.

La data presunta del parto era l’1 dicembre e proprio durante una visita di quei giorni, rilevo che la piccola E. è pronta per nascere, pian piano è scesa e si sta facendo strada verso la nascita. Sta bene. Tuttavia i giorni passano ma il travaglio non parte.

Dovendo attenerci ai protocolli dell’ospedale prescelto, di lì a 3 o 4 giorni avrebbero indotto il parto farmacologicamente, se  non fosse insorto spontaneamente. Così le propongo un trattamento Polarity che avrebbe potuto aiutare a sbloccare la situazione.

 

Li raggiungo mercoledì mattina, il 7 dicembre. Mamma e bimba stanno benissimo e non vedono l’ora di incontrarsi! Le faccio il trattamento di Polarity che D. trova molto rilassante.

Il pomeriggio alle 18 circa mi chiama per dirmi che stava avendo contrazioni più forti del solito e più frequenti. Ci risentiamo dopo un’oretta, le contrazioni stavano diventando sempre più regolari. Così mi preparo per andare da loro.

Quando arrivo D. è molto tranquilla, avverte le contrazioni più intense ma riesce a gestirle con il respiro. Abbiamo il tempo di mangiare qualcosa con calma.

In poco tempo le contrazioni diventano regolari ed intense ed ora al respiro associa il movimento, che la aiuta ad alleviare il dolore.

È a 2 cm e la testa della bimba sta scendendo.

Alle 21:30 però, le contrazioni sono così forti che D. preferisce andare in ospedale.

Arriviamo alle 23 circa e dopo aver sistemato tutta la parte burocratica, ci portano in sala travaglio: tra ecografia, visite e monitoraggio, il tempo passa ed arriviamo all’1:00 dell’8 dicembre che è a dilatazione quasi completa.

Ad ogni contrazione io e M. la aiutavamo a cavalcare l’onda, io con il massaggio sul sacro, M. incoraggiandola: ricordarle che stava per incontrare la sua piccola, le dava forza!

La bimba era determinata e D. era pronta. Poche spinte e alle 2:50 dell’8 dicembre 2016 nasceva E., accolta sul petto della sua dolce mamma e accarezzata dalle forti ma delicate mani del papà, bellissima, tutta rosa e bianca, ricoperta da tanta vernice caseosa…simile al “grasso di balena”!!!

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now